Informazioni sull’associazione

 

NOME DEL COMITATO/ASSOCIAZIONE: Associazione Culturale PSP (Progettazione Sostenibile Partecipata )

SITO/BLOG: http://www.progettazionepartecipata.org/

PAGINA/GRUPPO FACEBOOK : https://www.facebook.com/AssociazioneProgettazioneSostenibilePartecipata

INDIRIZZO E-MAIL: associazionepsp@gmail.com

AMBITO TERRITORIALE: Comune di Roma, con particolare riferimento ai quartieri Prati e Della Vittoria

 

ORGANIZZAZIONE : 

Anno di Nascita dell’associazione: 2011

Consiglio direttivo:

Presidente: prof.ssa Elena Mortola

Vicepresidente: prof. Alessandro Giangrande

Consiglio scientifico: Lea Angeloni, Francesca Giangrande, Fausta Mecarelli, Romina Peritore

Segretario: Antonio Caperna

RETI/ORGANIZZAZIONI: CarteInRegola, No Roma Capitale del Cemento, CCPP (Coordinamento Cittadino Progetto Partecipato)

ATTIVITA’: L’associazione ha per scopo il miglioramento del benessere e lo sviluppo culturale e organizzativo della società civile, la diffusione di metodologie e procedure più efficaci nel settore della progettazione sostenibile partecipata (con particolare attenzione alle trasformazioni urbanistiche e alla sostenibilità sociale ed ambientale), attraverso l’organizzazione e la promozione di iniziative, manifestazioni, esibizioni, convegni, dibattiti, formazione, studi, ricerche.

LE INIZIATIVE PIU’ IMPORTANTI:

  • Dal 2011 svolge il corso on line OpenPISM (Progettazione Interattiva Sostenibile e Multimedialità) sui temi della pianificazione strategica e della progettazione partecipata, sponsorizzato dall’Università Roma Tre e dal WWF Italia, in collaborazione con ISB (Società Internazionale di Biourbanistica).
  • Dall’aprile 2011 collabora con altri comitati e associazioni di quartiere alla creazione del Coordinamento Cittadino Progettazione Partecipata (CCPP). Come membro del CCPP promuove la nascita del Laboratorio di Progettazione Partecipata per l’ex-rimessa ATAC “Vittoria” istituito il 14 giugno 2011 dal Municipio Roma XVII (ora Municipio Roma I).
  • Come membro delle reti CarteInRegola e No Roma Capitale del Cemento partecipa ai presidi in Campidoglio finalizzati a contrastare l’approvazione a fine consigliatura delle delibere comunali in campo urbanistico volute dall’ex sindaco Alemanno (2012-2013).
  • Partecipa alla mostra e al convegno Uso pubblico delle caserme – Progetti di città nelle aree militari in dismissione con un intervento intitolato I beni dell’ATAC – Il caso dell’ex rimessa “Vittoria” (24 gennaio 2013)
  • Collabora all’organizzazione e alla gestione scientifica del workshop promosso dalla Consulta dei Beni Culturali per l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e Provincia La città storica: vivere tra passato e futuro – Nuove strategie (15 aprile 2013).
  • Partecipa alla Biennale Spazio Pubblico 2013 – Prove di Città organizzata dall’INU con l’intervento intitolato Scenari di trasformazione e prove di fattibilità nel percorso partecipato per il recupero e il riuso dell’ex deposito ATAC Vittoria a Roma.
  • Partecipa alla Smart City Exibition 2013 di Bologna realizzata da Forum PA (16-18 ottobre) con il paper Scenari di trasformazione e prove di fattibilità nel percorso partecipato per il recupero e il riuso dell’ex deposito Atac “Vittoria” a Roma.
  • Nell’ambito delle attività del corso OpenPISM svolge il seminario Tracce di memoria e futuro dei luoghi nella sede decentrata dell’associazione di Portofino, con il patrocinio del Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre, del WWF e del Comune di Portofino (29 settembre – 5 ottobre 2013)
  • Nell’ambito della 2.nd Joint Call for Proposal 2013 l’associazione PSP è stata invitata a partecipare al programma europeo di finanziamento DESIRE dall’Università di Graz (Austria) – coordinatore del programma – -assieme ad altri partner italiani ed europei. Tema specifico del programma è “How smart cities can make sustainable development desirable”.
  • Il 17 aprile 2013 partecipa al workshop “La città storica: vivere tra passato e futuro – Nuove strategie”, organizzato dall’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia (coordinatori del worksuop: Alessandro Giangrande e Elena Mortola; facilitatore: Lea Angeloni)
  • Dall’inizio del 2014 Lea Angeloni e Alessandro Giangrande fanno parte del gruppo di lavoro Partecipazione di Carte in Regola. Assieme agli altri membri del gruppo elaborano le “Linee guida per la partecipazione a Roma – Una proposta per Roma”. Le linee guida vengono presentate ad alcuni esponenti politici e funzionari di Roma Capitale presso la Casa della Città (17 luglio 2014).
  • Nel 2014 entra a far parte, con alcuni membri PSP, del Laboratorio “La città storica da una prospettiva di genere” attivato dal Dipartimento Beni Culturali dell’Ordine degli Architetti. Elena Mortola è delegata alla gestione del Laboratorio dall’Arch. Virginia Rossini, direttrice del Dipartimento.
  • Assieme ad alcuni membri PSP partecipa alla Conferenza Urbanistica del Municipio Roma 1, attivata dall’Assessorato alla Trasformazione Urbana di Roma Capitale, presentando nell’occasione alcune proposte progettuali
  • Per conto dell’Ordine degli Architetti organizza il Convegno “I primi risultati del Laboratorio La città storica da una prospettiva di genere” (Casa della Città, 22 aprile 2015) al quale l’associazione PSP partecipa con suoi specifici interventi.
  • Dall’inizio del 2015 contribuisce a diffondere le “Linee guida per la partecipazione a Roma” presso numerosi comitati e associazioni di Roma. La consultazione dei comitati e delle associazioni si concluderà a breve con l’elaborazione di una proposta finale condivisa di delibera quadro da presentare al Sindaco e ad altri esponenti politici e tecnici di Roma Capitale.