Lab di Progettazione ATAC “Vittoria” Prati a Roma-work in progress

Work-in progress

19 novembre-  incontro con tutto il Coordinamento

punti da difendere alle prossime tappe per l'Atac :

 - condivisione delle linee guida per il bando ed adesione collettiva
 (con firme) - domani
 - richiedere il parere della soprintendenza statale (tramite municipio
 su deposito e linee guida)
 - incontro con comune, Atac e municipio - prossima settimana
 - resoconto ai cittadini (via mail o incontro)
 - presentazione pubblica delle linee guida definitive in Municipio e
 consegna formale, invitando comune, soggetti economici, ecc
 - delibera del municipio su linee guida del laboratorio
 - consegna formale e protocollata al Comune delle linee guida con firme
 - richiesta di successiva delibera
 - impegno dell'amministrazione comunale di coinvolgere il Coordinamento
 nell'elaborazione del bando ed invito ai prossimi tavoli (conferenze di
 servizi).

16 novembre - Incontro di una delegazione del Coordinamento con 4 tecnici dell'ATAC

Incontro ATAC – Laboratorio di Progettazione Partecipata del Municipio XVII  (16.11.2011)

 

Presenti: Francesca Geremia, Alessandro Giangrande, Romina Peritore e quattro funzionari ATAC

L’ATAC ha illustrato un’ipotesi d’intervento, con  una variante. Tale ipotesi prevede:
  • la costruzione di un nuovo edificio su viale Carso con il rispetto del muro esistente e della relativa altezza;
  • il mantenimento dell’esistente DSM e Centro di salute mentale (la variante prevede anche la conservazione dell’edificio della sottocentrale elettrica);
  • tutti gli altri  edifici sono di nuova costruzione, con alcuni edifici di tre livelli, altri di quattro;
  • due piani di parcheggi sotterranei localizzati lungo il perimetro del complesso, sotto le zone edificate e, in parte, anche sotto l’area verde;
  • i servizi pubblici previsti sono superiori a quelli dell’ipotesi precedente, in ottemperanza a una richiesta dalla Presidente De Giusti;
  • la SUL del progetto illustrato (e della variante) è pari a circa 15.000 mq: la SUL totale, che include la SUL delle dotazioni di standard, è pari a circa  18.000 mq[1];
  • la presenza di varchi e collegamenti con l’esterno.
Dall’incontro è emerso inoltre che:
  • il Comune, in teoria, potrà modificare le disposizioni della Deliberazione n. 39 - ad esempio, le percentuali della SUL (60% per le residenze e 40% per i servizi) - nel corso della concertazione tra le parti che sarà propedeutica all’accordo di programma;
  • la vendita  frutterà all’ATAC circa 30.000.000 euro[2];
  • esiste una relazione geologica riguardante il sottosuolo dell’area del deposito che era stata allegata alla documentazione del concorso del 2007;
  • il valore della volumetria totale esistente è stato accertato da una perizia giurata contenuta nella documentazione del suddetto concorso del 2007;
  • il parere della soprintendenza comunale di Roma non è vincolante[3];
  • la realizzazione degli interventi avverrà tramite un piano particolareggiato d’attuazione, che potrebbe essere anche un piano di recupero, al quale gli investitori privati dovranno attenersi.

[1] A questo proposito i rappresentanti del Laboratorio  hanno  ribadito la richiesta che  la SUL totale, incluse le dotazioni di standard, sia inferiore 15.000 mq. [2] Questo dato, fornito dai funzionari ATAC, è giudicato dagli stessi ancora molto incerto. [3] Il Laboratorio dovrà sollecitare il Municipio a chiedere il parere della Soprintendenza Statale in merito all’importanza del valore storico-architettonico del complesso dell’ex deposito. 7 Novembre - INCONTRO DEL LABORATORIO PARTECIPATO con il Mun.XVII , con l'Assessore Corsini, alcuni componenti dell'Ass. Urbanistica e alcuni consulenti  del Comune di Roma  e un rappresentante dell'ATAC
 COMUNICATO STAMPA

UNA “VISIONE” CONDIVISA PER IL FUTURO DELL’EX DEPOSITO ATAC DI PIAZZA BAINSIZZA

linee guida (sintesi) 07-11-11

COORDINAMENTO CITTADINO PROGETTO PARTECIPATO* *Carissimi amici e sostenitori, m**ercoledì prossimo 2 novembre 2011, dalle 17,00 alle 19,00 presso la Sala Consiliare del Municipio XVII - circonvallazione Trionfale 19 nuovo appuntamento con gli incontri del Laboratorio di Progettazione Partecipata con i cittadini per il recupero e la salvaguardia dell'area ex-deposito ATAC "Vittoria" di piazza Bainsizza, riconosciuto ed attivato dal Municipio XVII nella seduta del 14 maggio 2011, con Delibera n° 16 "Percorsi di partecipazione dei cittadini in merito alle scelte di trasformazione urbanistica nel territorio del Municipio Roma XVII". **Intanto l'impegno dello stesso Municipio XVII, della Presidente Antonella De Giusti e del Coordinamento Cittadino, con il supporto delle centinaia di persone che si stanno unendo a noi per costruire un Progetto Partecipato dai cittadini ed abitanti del quartiere, ha portato a fissare, su invito da parte della stessa Presidente, per martedì 8 novembre alle ore 16,00 presso la Sala Consiliare del Municipio XVII circonvallazione Trionfale 19 un INCONTRO ISTITUZIONALE<http://dl.dropbox.com/u/1982353/ATAC%20VITTORIA/INVITO%20INCONTRO%20CORSINI.pdf> con l'Assessore all'Urbanistica Marco Corsini. Questa sarà una importante occasione di confronto tra Istituzioni e Cittadini per esporre il lavoro sinora svolto da tutti noi, nei rispettivi ruoli, e quello (finora sconosciuto) dell'Amministrazione Capitolina. **Ricordiamo inoltre che prosegue, contestualmente agli incontri del Laboratorio, la raccolta di firme per la PETIZIONE<http://dl.dropbox.com/u/1982353/ATAC%20VITTORIA/PETIZIONE%20ATAC%20VITTORIA.pdf> indirizzata al Sindaco di Roma e al Presidente di ATAC Spa, per chiedere la concertazione con gli abitanti e le istituzioni locali riguardo all'ipotesi di vendita dell'ex-deposito in questione. A tale proposito **è già possibile firmare la PETIZIONE<http://dl.dropbox.com/u/1982353/ATAC%20VITTORIA/PETIZIONE%20ATAC%20VITTORIA.pdf> ** presso il Centro Anziani ed il Circolo Bocciofilo di via Sabotino Inoltre,** il Coordinamento Cittadino Progetto Partecipato sarà presente - sabato 29 ottobre dalle 9,00 alle 12,00 presso gli stessi giardini di via Sabotino - con un banchetto per la raccolta delle suddette firme e prossimamente (vi terremo aggiornati su orari e date) presso:*
Petizione (venite a firmare!)


PARTECIPATE, DIFFONDETE, PUBBLICATE E SOPRATTUTTO...VENITE A FIRMARE!!!! (348 59 33 915)

LA NOSTRA "VITTORIA" E' LA VOSTRA VITTORIA!!!

INTERVENITE NUMEROSI ED AIUTATECI A SALVAGUARDARE IL BENE COMUNE DELLA
NOSTRA CITTA' E DEL NOSTRO QUARTIERE.

TESTO UFFICIALE DELLA PETIZIONE:

"AL SINDACO DI ROMA E AL PRESIDENTE DI ATAC SPA"
"Con la presente petizione popolare, gli abitanti ed i cittadini presenti ed
attivi sul territorio del Municipio XVII, chiedono che la riqualificazione
dell'ex-deposito ATAC “Vittoria” di piazza Bainsizza avvenga attraverso il
Laboratorio di Progettazione Partecipata, attivato dallo stesso Municipio
XVII il 14 giugno 2011, con Delibera n° 16 [Percorsi di partecipazione dei
cittadini in merito alle scelte di trasformazione urbanistica nel territorio
del Municipio Roma XVII] e che la vendita dell'ex-deposito ATAC "Vittoria"
non avvenga in assenza di ogni processo di comunicazione e concertazione con
le istituzioni e gli stessi i cittadini."

Programmacentenario_definitivostampa

Volantino da distribuire il 22 ottobre Volantino
22 ottobre Piazza Mazzini

19 Ottobre 2011 Approfondimento del progetto
Volantino centenario Della Vittoria


 
fattibilità economica
*Reseoconto 19.10.2011*
Aggiornamenti su incontri avuti ed aspetti riguardanti i tre gruppi
(progettazione, fattibilità economico-finanziaria e comunicazione)

Incontro con la Soprintendenza (Di Martino e Geremia): l'impostazione
generale della proposta del Laboratorio va bene (edificio a corte, varchi
d'accesso allo spazio centrale, mantenimento dei caratteri storici e
ricostruzione del portale d'ingresso,ecc), le residenze potrebbero essere
inserite su Viale Angelico, mantenendo il carattere storico-architettonico
dell'edificio;
Collaboratori dell'arch. Sartogo: la centrale elettrica risulta essere di
proprietà dell'Atac dalla visura catastale, presentazione sugli elementi
energetici, bio-climatici dell'area dell'ex Deposito Atac, studi sulle ombre
di eventuali nuovi edifici da inserire nell'ex Deposito;
Per la fattibilità economica, si dovranno fare due o tre ipotesi progettuali
per valutarne costi e benefici, tenendo conto che è un'operazione complessa
e sarebbe meglio semplificare le opere da realizzare;

Per la comunicazione e l'organizzazione dell'intervento per il 22 ottobre,
si è riscontrato il fatto che c'erano poche persone nel gruppo (Matteo,
Orietta, Saveria, altre 2 persone delle quali non ricordo il nome).
E' necessario che il gruppo di comunicazione abbia un referente, che possa
partecipare agli incontri, per portare avanti il lavoro di diffusione e
coinvolgimento.

COSE DA FARE PER IL 22:
testo per la raccolta firme (Orietta, Claudia, Saveria)
ppt per la presentazione (Alessandro, Lea)
sintesi delle linee guida per la distribuzione (Romina, Alessandro)
diffusione su siti web e mail del programma (Matteo, Massimiliano)

Entro stasera bisogna inviare a Francesca Elia il testo della raccolta firme
e la sintesi delle linee guida per la stampa.
Ciao

--
Romina Peritore

lotto via monte santo_attività sociali(1)

Lt Sindaco x Montesanto

Mq Attivita di tutto il progetto

Deliberazione39_giugno11 (cubatura e SUL)

 Breve sintesi dell'incontro del 12 ottobre

- Presentazione delle linee guida per l'ex Deposito Atac Vittoria, i cui
   punti sono in fieri e da integrare successivamente in una formaulazione
   finale e condivisa da tutti;
   - Intervento della Presidente A. De Giusti, che fa i complimenti per il
   lavoro svolto e condivide le ipotesi formulate dal Laboratorio, dicendo che
   questo materiale è utile per presentarsi ad un tavolo di decisione tra
   soggetti interessati (pubblici e privati) sul futuro del Deposito.
   - La Presidente invita il Coordinamento c.p.p. a partecipare alla
   manifestazione del 21-23 ottobre a piazza Mazzini sul Centenario del
   quartiere con una presentazione delle linee guida sabato 22;
   - Si è avanzata la proposta di fare una raccolta firme contro la vendita
   del Deposito senza la concertazione e la progettazione partecipata dei
   cittadinia;

Documenti per l’incontro del 12 ottobre ore 18, Centro Diurno

PROGRAMMA INCONTRO 12 OTTOBRE

– saluto del Presidente del Municipio XVII Antonella De Giusti,
– presentazione delle nuove linee guida del progetto per l’Ex Deposito Atac Vittoria,
– considerazioni energetiche ed ambientali di Francesca Sartogo,
– divisione in gruppi ed elaborazione di proposte ed azioni per i
prossimi incontri (elenco di soggetti istituzionali, amministrativi, tecnici ed imprese da invitare e contattare, indivduazione del rappresentante del gruppo, ecc).

Energy-efficient buiding

http://ec.europa.eu/research/industrial_technologies/energy-efficient-buildings_en.html

sito Project Financing

http://www.infopieffe.it/cerca.aspx?q=roma

Nuove Linee-guida Linee guida 10_Ott_2011

6 ottobre –

Appunti sull’incontro del 5 (Romina Peritore):

SARTOGO
più aperture, piscina aperta sulla corte, presenza di fontane, di una cisterna, mettere le abitazioni non su via Monte Nero, ma su viale Carso; creare uno spazio dedicato all’ambiente nella corte, inserire un centro di formazione, autosufficienza di tutti gli edifici con l’uso di pannelli solari, se la centrale elettrica può essere spostata si potrebbero fare le residenze, trovare le mappe catastali.

PRESIDENTE DEGLI EX VIGILI
propone di fare riunioni tematiche con tecnici, esperti ed esponenti per es. di Acea o altro.

EMANUELE
progetto CHIARA si può mettere negli ediifci vicino al DSM ed in parte dello stesso di proprietà dell’ATAC

SILVIA
Il DSM ha problemi di stabilità ed è prevista una ristrutturazione che forse sarà pagata dall’ASL

ANDREA BASSAN (arch.)
Riproporre il lotto chiuso è un errore, deve essere più aperto; le
attività commerciali non necessitano, ce ne sono tante in zona.
Ci vogliono più residenze.


ALCUNE INDICAZIONI PROGETTUALI sulla base di quanto detto 5 ottobre presso il  MUN. XVII (Elena Mortola)

Per la realizzazione del recupero dell’intero complesso si pensava di suddividere l’intervento in 5 lotti e di far partecipare un consozio di imprese.

Lotto 1 Il centro diurno+cohousing +Acea (lato via Monte Santo).

Lotto 2 Attività di spettacolo, auditorium ecc. (lato via Montenero)

Lotto 3 Complesso sportivo su viale Angelico

Lotto 4 Edificio viale Carso con servizi e artigianato al pt e residenze al 1°p

Lotto 5 Portale di ingresso e giardino

Vengono accolte le osservazioni di F.Sartogo e in particolare.

Il lato su via Montenero rimane di un piano. Le aperture verso il parco verde possono essere di diverse dimensioni, una centrale può essere ingrandita per favorire la ventilazione est-ovest.

I 1500 mq destinati a residenze per coppie o single possono trovare posto nel 1° piano del nuovo edificio su viale Carso. L’orientamento di questo edificio sembra più adatto. L’altezza della facciata da recuperare può ospitare artigianato e servizi a PT e residenza a ballatoio al 1° piano (vedi sezione)

5 ottobre

Contributo di F.Sartogo note Francesca Sartogo 5 ottobre 2011

27 settebre 11

Presentazione delle linee guida dello schema di progetto e dei calcoli dei mq presso la sede del Centro Diurno in via Montesanto

Linee guida new

calcolivolumetria

22 settembre 11 Presentazione presso sede PSP in via Dardanelli della Mozione Elena Sandro e Romina

17 settembre 11

MUNICIPIO XVII – ROMA

Programma degli incontri del Laboratorio di Progettazione Partecipata per l’ex Deposito Atac

a cura del Coordinamento Cittadino Progetto Partecipato

  • 27 settembre 2011 martedì ore 18.00-20.00 Centro Diurno di Via Monte Santo 71, DSM ASL RME
  • 05 ottobre 2011 mercoledi  ore 17.00-19.00 Sala Consiliare, XVII Municipio
  • 12 ottobre 2011 mercoledì ore 18.00-20.00 Centro Diurno di Via Monte Santo 71, DSM ASL RME
  • 19 ottobre 2011 mercoledi ore 17.00-19.00 Sala Consiliare, XVII Municipio
  • 26 ottobre 2011 mercoledì ore 18.00-20.00 Centro Diurno di Via Monte Santo 71, DSM ASL RME
  • 02 novembre 2011 mercoledì ore 17.00-19.00 Sala Consiliare, XVII Municipio
  • 09 novembre 2011 mercoledì ore 18.00-20.00 Centro Diurno di Via Monte Santo 71, DSM ASL RME

Per informazioni:

cc.progettopartecipato@gmail.com

http://ccprogettopartecipato.blogspot.com/

Dopo l’incontro al bar Antonini:

– chiedere qual è la situazione attuale rispetto alla trasformazione del
Deposito Atac a livello comunale;
– chiedere se il comune ha recepito/recepirà la proposta di istituzione
del Laboratorio di progettazione partecipata;
– chiedere se dopo la presentazione del 21 luglio al Castel Sant’Angelo,
il Municipio ci darà il supporto per la comunicazione delle attività (come?
sul sito web del Municipio, incaricando una ditta per fare volantinaggio
porta a porta, stampe dei volantini);
– chiedere al Municipio una sede dove riunirci in orari anche serali per
permettere a più persone di partecipare e tramite il municipio chiedere di
poter fare qualche incontro al centro anziani;
– chiedere di poter entrare nel Deposito per vedere gli spazi e fare un
workshop di tre giorni;
– fare una festa di quartiere dentro o fuori il Deposito oppure a Piazza
Mazzini per sensibilizzare e coinvolgere i cittadini sul futuro del
Deposito.

Romina

Riunione presso il bar Antonini il 12 settembre 2011 ore 19

Appunti

Per allargare il numero di partecipanti al Laboratorio di Progettazione Partecipata VITTORIA
Dobbiamo organizzare:
– una mappa di un’area attorno all’ATAC con indicazioni di luoghi , attività di interesse sociale in modo da avere un referente x attività
– intervistare docenti delle scuole vicine per coordinare attività comuni
– coinvolgere radio locali
– incontro allargato lasciando manifesti e volantini porta a porta con l’aiuto e con l’iniziativa del Municipio
A presto
Elena

1 La Rimessa dell’ATAC da recuperare e riusare

vedi i blog informativi :

  • http://ccprogettopartecipato.blogspot.com/p/atac-bainsizza.html
  • http://www.associazioni17.org/
  • http://dellevittorie.blogspot.com/
  • http://comitatodellevittorie.blogspot.com
  • http://www.lungotevere.org/sezione.asp?a=16&s=2
  • E-MAIL: cc.progettopartecipato@gmail.com
  • http://it.tinychat.com/dellevittorie
  • pass videochat
  • lascia un ricordo a http://prati.partecipato.it/

2 Riferimenti storici

Il parere della Sovrintendenza

3 Il Laboratorio di Progettazione Partecipata

Dice Barbera del XVII Municipio “Nel nostro Municipio, visto l’atteggiamento arrogante della Giunta Alemanno, siamo stati costretti a sostituirci al Comune di Roma per riconoscere, tramite un delibera di Consiglio, il laboratorio di partecipazione costituito da decine di associazioni, comitati e realtà territoriali e da singoli cittadini che, da alcune settimane, con il patrocinio del nostro Municipio e con la collaborazione di architetti e docenti universitari di alcune facoltà di architettura, hanno intrapreso un interessante e originale esperimento di progettazione partecipata sull’ex deposito Atac ‘Vittoria’ di piazza Bainsizza. Un chiaro esempio di come i Municipi, sostenuti dalla propria comunità locale, possano riapproriarsi, anche facendo delle ‘forzature’ dal punto di vista amministrativo e istituzionale, del proprio ruolo che dovrebbe essere quello di dare voce alla società civile, favorendo la partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica”.

4 La prima fase del processo progettuale:

il “Visioning” SCENARIO FUTURO

5 Una nuova graduatoria dei desiderata (identificati nel Visioning), basata su un maggior numero di cittadini.

6 La prima seduta del Laboratorio di Progettazione Partecipata ATAC “VITTORIA” (27 giugno 2011)

ordine del giorno.

– Costruzione di un semplice plastico dello stato di fatto per evidenziare le volumetrie esistenti da conservare e quelle che potranno essere demolite e ricostruite.

– Discussione in merito alla necessità/volontà di estendere l’elenco dei “centri” – cioè degli spazi che ospiteranno la attività preferite dagli abitanti all’interno del complesso – già individuati nel mese di maggio sulla base dello scenario futuro (visioning). Qualora il gruppo di lavoro decidesse di ampliare il numero di partecipanti, si procederà alla scelta del metodo più idoneo per consentire a coloro che non hanno partecipato alla costruzione dello scenario di estendere l’elenco dei “centri”.

– Discussione in merito all’opportunità di elaborare una mappa della “struttura profonda” del complesso e del suo immediato intorno, al fine identificare gli elementi fondamentali (memoria storica, qualità architettonica, pratiche sociali consolidate ecc.) cui occorrerà in seguito fare riferimento nel processo progettuale che porterà a localizzare e sviluppare armonicamente i “centri” preferiti, tenendo conto delle priorità identificate.

Calcolo dimensionale (volumetria, SUV, attività) file di testo
Delibera comunale 28-6-2011 documento Word
delibera 39 Comune di Roma 24-25 giugno 2011 documento PDF
Incontro 20 luglio a Castel Sant’Angelo ore 21

Leave a Reply

 

 

 

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>